I Social media nelle linee guida 2015 per la rianimazione

Catena della sopravvivenza AHA 2015

Le linee guida 2015 dell’American Heart Association (AHA) e dell’European Resuscitation Council (ERC) per la rianimazione cardiopolmonare. Il ruolo dei Social media nel soccorso e il video di presentazione dell’app PulsePoint per iOS e Android. → Leggi: I Social media nelle linee guida 2015 per la rianimazione

Linee guida sulla faringotonsillite in età pediatrica

Faringo-tonsillite nei bambini

Prevenzione

Per proteggere il bambino dal rischio di sviluppare infezioni respiratorie, fra cui anche la faringotonsillite, si raccomanda:

l’allattamento al seno prolungato ed esclusivo per 6 mesi; la non esposizione al fumo di sigaretta; che il bambino si lavi le mani con acqua e sapone dopo l’uso del bagno, prima di mangiare → Leggi: Linee guida sulla faringotonsillite in età pediatrica

Malattia da virus Ebola

Malattia da virus Ebola

Le caratteristiche cliniche, le circolari ministeriali e il Protocollo nazionale per la gestione dei casi e dei contatti. Attivato il numero di pubblica utilità 1500. → Leggi: Malattia da virus Ebola

Allergia alimentare

Allergie alimentari

L’allergia alimentare è una reazione immunologica avversa al cibo. La malattia, che si presenta in diverse forme, incide molto sulla qualità di vita dei soggetti che ne sono affetti e dei loro familiari. Coinvolge fino al 5% dei bambini di età inferiore a 3 anni e circa il 4% della popolazione adulta, ma in → Leggi: Allergia alimentare

Ictus: linee guida per ridurre il rischio nelle donne

ASA Stroke Women at Risk infographic

Le donne condividono con gli uomini molti degli stessi fattori di rischio per l’ictus, ma il rischio è anche influenzato dagli ormoni, dalla salute riproduttiva, dalla gravidanza, dal parto e da altri fattori legati al sesso. L’American Heart Association e l’American Stroke Association hanno sviluppato per la prima volta linee guida di → Leggi: Ictus: linee guida per ridurre il rischio nelle donne

Malaria: le linee guida italiane per la prevenzione nei viaggiatori

Profilassi antimalarica

La prevenzione della malaria nei viaggiatori deve considerare un duplice aspetto: il rischio di contrarre la malattia in caso di protezione inadeguata e il rischio di danni alla salute dovuti agli interventi preventivi. La decisione sull’intervento da praticare dovrà quindi basarsi sul rapporto tra il rischio dei potenziali effetti tossici, o comunque indesiderati, e → Leggi: Malaria: le linee guida italiane per la prevenzione nei viaggiatori

Sedazione e analgesia nel dipartimento di emergenza

Sedazione

Non ritardare la sedazione procedurale nei pazienti adulti e pediatrici nel dipartimento di emergenza in base alla durata del digiuno. Il digiuno di qualsiasi durata non ha dimostrato una riduzione del rischio di emesi o aspirazione.

La capnometria può essere usata in aggiunta alla pulsossimetria e alla valutazione clinica per rilevare precocemente condizioni di → Leggi: Sedazione e analgesia nel dipartimento di emergenza

La gestione iniziale dei pazienti contaminati da agenti chimici

Triage for chemically contaminated patients

L’esposizione a sostanze chimiche può avvenire per inalazione, contatto con la pelle o con gli occhi o per ingestione. Per l’OMS il lavoro clinico in questo campo dovrebbe essere accompagnato da una formazione specifica, completa e pratica. → Leggi: La gestione iniziale dei pazienti contaminati da agenti chimici

Infarto, linee guida sulla prevenzione secondaria

NICE - Secondary prevention in primary and secondary care for patients following a myocardial infarction

L’infarto del miocardio rimane uno degli esordi più drammatici della malattia coronarica. L’occlusione completa di un’arteria coronaria produce necrosi miocardica e il quadro classico di un attacco cardiaco con dolore toracico, segni elettrocardiografici di elevazione del stratto ST e un’elevata concentrazione di proteine specifiche del miocardio nel plasma. Le persone colpite hanno un infarto → Leggi: Infarto, linee guida sulla prevenzione secondaria

Guida: l’accesso alle cure della persona straniera

ml-king

Cosa deve fare uno straniero per ottenere la tessera sanitaria? Chi ne ha diritto? Gli immigrati presenti nel nostro Paese, ma privi del permesso di soggiorno, possono ricevere cure sanitarie? A queste e a molte altre domande risponde ora un vero e proprio vademecum rivolto a tutti coloro che si trovano a dover fornire indicazioni, a loro volta, alle persone immigrate relativamente alle richieste di accesso ai Servizi socio-sanitari e di assistenza. → Leggi: Guida: l’accesso alle cure della persona straniera

Linee guida sulla gestione dell’emicrania in pronto soccorso

Mal di testa

L’emicrania è una malattia neurovascolare cronica caratterizzata da disfunzione del sistema nervoso centrale e periferico e dei vasi intracranici. Provoca mal di testa acuti che durano da 4 ore a 3 giorni se non trattato. La maggior parte delle persone con emicrania è in grado di curare gli attacchi a casa, tuttavia questo trattamento → Leggi: Linee guida sulla gestione dell’emicrania in pronto soccorso

Linee guida europee 2013 sull’ipertensione arteriosa

Sfigmomanometro per la misurazione della pressione arteriosa

Chi non soffre di pressione alta al giorno d’oggi, verrebbe da dire? Fattori genetici ma anche alimentazione, sedentarietà e stress sono caratteristiche comuni di una condizione patologica che interessa fino al 45% della popolazione europea. La diffusione a macchia d’olio dell’ipertensione arteriosa è preoccupante perché ci rende più fragili: riduce silenziosamente, giorno dopo giorno, l’efficienza → Leggi: Linee guida europee 2013 sull’ipertensione arteriosa

Infarto, STEMI: le linee guida NICE 2013

Myocardial infarction with ST segment elevation - NICE 2013

Le raccomandazioni aggiornate per la gestione dell’infarto acuto del miocardio con elevazione del tratto ST. → Leggi: Infarto, STEMI: le linee guida NICE 2013

Linee guida ACCF/AHA 2013 sullo scompenso cardiaco

2013 ACCF/AHA Guideline for the Management of Heart Failure

Le raccomandazioni congiunte dell’American College of Cardiology Foundation e dell’American Heart Association. → Leggi: Linee guida ACCF/AHA 2013 sullo scompenso cardiaco

Oncologia, inibitori di EGFR: consigli utili ai pazienti

Pronto Soccorso a domicilio - AIOT

Pronto Soccorso a domicilio, l’opuscolo dell’Associazione Italiana di Oncologia Toracica (AIOT) sulla gestione domiciliare dei possibili effetti collaterali. → Leggi: Oncologia, inibitori di EGFR: consigli utili ai pazienti