Ernia inguinale: rischi, operazione, anestesia. Il chirurgo risponde

chirurghi

Cos’è l’ernia inguinale? È dolorosa? L’operazione è necessaria o si può evitare? Le risposte del dott. Marcello Picchio, chirurgo presso la ASL Roma H. → Leggi: Ernia inguinale: rischi, operazione, anestesia. Il chirurgo risponde

Abbiamo un organo che non conoscevamo

Mesentere

Abbiamo un organo che non conoscevamo. Finora il mesentere, che mantiene flessibilmente in posizione il nostro intestino, veniva considerato come una struttura frammentata composta da più elementi. In uno studio pubblicato recentemente su The Lancet Gastroenterology & Hepatology, il professor Calvin Coffey dell’Università irlandese di Limerick ha delineato le prove anatomiche per classificare il → Leggi: Abbiamo un organo che non conoscevamo

Un nuovo Risk Calculator per le complicanze in chirurgia

Surgical Risk Calculator (ACS NSQIP)

Uno studio sul Journal of the American College of Surgeons riporta che un nuovo strumento web-based, già presentato in anteprima lo scorso luglio, aiuta efficacemente il processo decisionale e l’acquisizione del consenso informato educando i pazienti sui rischi delle loro operazioni.

La previsione dei rischi postoperatori e l’identificazione dei pazienti a più → Leggi: Un nuovo Risk Calculator per le complicanze in chirurgia

Stitichezza: chirurgia mini-invasiva per la sindrome da ostruita defecazione

ODS - RM pelvi

La sindrome da ostruita defecazione (ODS) è costituita da un insieme di sintomi correlati alla difficoltà di svuotare l’ampolla rettale. È una patologia frequente, responsabile di circa la metà dei casi di stitichezza e, perciò, rappresenta un importante problema sociale e sanitario. → Leggi: Stitichezza: chirurgia mini-invasiva per la sindrome da ostruita defecazione

Le checklist aiutano i chirurghi nelle situazioni critiche

Sala operatoria

Uno studio pubblicato ieri sulla rivista New England Journal of Medicine ha valutato l’efficacia delle liste di controllo nella gestione delle emergenze in sala operatoria. → Leggi: Le checklist aiutano i chirurghi nelle situazioni critiche

Rottura di aneurisma addominale, il trasferimento dei pazienti

Trasferimento

Le raccomandazioni del College of Emergency Medicine sulla diagnostica, le trasfusioni, la tempistica e il personale da impiegare sintetizzate in 19 punti. → Leggi: Rottura di aneurisma addominale, il trasferimento dei pazienti

FDA, attenti alla codeina nei bambini

Bimba in chirurgia

L’avviso di ieri della Food and Drugs Administration americana su casi di depressione respiratoria fatale in bambini dopo adenoidectomia e tonsillectomia. → Leggi: FDA, attenti alla codeina nei bambini

Appendicite acuta: operare sempre e subito?

Appendicite acuta

Dolori addominali: la diagnosi clinica di appendicite acuta è ancora difficile nonostante la frequenza di questa patologia. Attualmente il trattamento delle forme di appendicite acuta più comuni può avvalersi dell’utilizzo degli antibiotici, riservando la chirurgia ai casi ben più rari che si associano a peritonite diffusa oppure a quelli che non si risolvono con la terapia antibiotica. → Leggi: Appendicite acuta: operare sempre e subito?

Linee guida USA sulla trasfusione di emazie

Trasfusione

Ogni anno in tutto il mondo vengono trasfuse circa 85 milioni di unità di globuli rossi. L’uso ottimale ha come obiettivo il raggiungimento dei migliori risultati clinici evitando le trasfusioni inutili, che aumentano i costi e espongono i pazienti a potenziali rischi infettivi e immunologici. L’American Association of Blood Banks (AABB) ha sviluppato una linea guida per fornire raccomandazioni cliniche sui limiti di concentrazione di emoglobina e di altre variabili cliniche che indicano le trasfusioni di emazie negli adulti emodinamicamente stabili e nei bambini. → Leggi: Linee guida USA sulla trasfusione di emazie

Meno chirurghi ma più sicurezza in sala operatoria

Surgery

Il VI Forum Risk Management in Sanità di Arezzo denuncia un calo del 30% degli iscritti alle scuole di chirurgia. In aumento, invece, l’uso delle check list per la sicurezza. → Leggi: Meno chirurghi ma più sicurezza in sala operatoria

Toscana: profilassi del tromboembolismo venoso

La malattia tromboembolica venosa o tromboembolismo venoso (TEV) è una delle patologie più comuni del sistema circolatorio. Nei paesi occidentali si calcola sia la terza malattia cardiovascolare più frequente dopo la cardiopatia ischemica e l’ictus, con un caso ogni 1.000 abitanti per anno. La Regione Toscana ha realizzato, insieme ai professionisti del settore, le linee guida regionali per migliorare e omogeneizzare le pratiche di profilassi del TEV in ambito ospedaliero e territoriale. → Leggi: Toscana: profilassi del tromboembolismo venoso

Toscana: linee guida sui traumi della mano

La chirurgia della mano e microchirurgia può essere definita come una “attività di diagnosi e cura che richiede un particolare impegno di qualificazione, mezzi, attrezzature e personale specificatamente formato”. Nel campo della chirurgia della mano e microchirurgia gli interventi sono configurabili dal punto di vista della complessità chirurgica in due gradi distinti: I grado, o “a complessità specialistica”, riconducibile a tutta la patologia traumatica interessante il segmento distale e i nervi periferici dell’arto superiore; II grado, o “ad alta complessità specialistica”, riconducibile a prestazioni di alta specialità, ovvero al trattamento di lesioni gravi, definite dall’interessamento concomitante di almeno tre tessuti. → Leggi: Toscana: linee guida sui traumi della mano

La sicurezza in sala operatoria secondo gli anestesisti rianimatori

Conoscere bene i nomi delle persone con cui si lavora, procedere con simulazioni periodiche, individuare un responsabile delle sale operatorie e nominare una persona che faccia da riferimento per gestire le fonti di distrazione come telefoni cellulari, chiamate interne e dal pronto soccorso. Sono solo alcuni punti del decalogo per la sicurezza in sala operatoria, diffuso a Udine dove si è aperto ieri l’ottavo Congresso nazionale della Società italiana di anestesia e rianimazione emergenza e dolore (Siared). → Leggi: La sicurezza in sala operatoria secondo gli anestesisti rianimatori

Emorroidi e disturbi anali: i rimedi per vivere meglio – parte II

Emorroidi: 12 consigli

Prurito, dolore, sanguinamento intermittente dell’ano. 12 semplici consigli da seguire con attenzione per limitare i danni e prevenire complicazioni. → Leggi: Emorroidi e disturbi anali: i rimedi per vivere meglio – parte II

La gestione del diabete nel paziente in chirurgia

In questi giorni il National Health System britannico ha pubblicato le linee guida per la gestione del diabete nel paziente chirurgico adulto. Le raccomandazioni coprono tutte le fasi del percorso del paziente. Il processo di gestione deve essere previsto senza soluzione di continuità con una programmazione anticipata di tutto. → Leggi: La gestione del diabete nel paziente in chirurgia