I Social media nelle linee guida 2015 per la rianimazione

Catena della sopravvivenza AHA 2015

Le linee guida 2015 dell’American Heart Association (AHA) e dell’European Resuscitation Council (ERC) per la rianimazione cardiopolmonare. Il ruolo dei Social media nel soccorso e il video di presentazione dell’app PulsePoint per iOS e Android. → Leggi: I Social media nelle linee guida 2015 per la rianimazione

Rianimazione: la sopravvivenza aumenta con la simulazione in situ

Simulazione con manichino pediatrico

Ricercatori dell’Università di Stanford negli Stati Uniti hanno sperimentato una metodica per migliorare la sopravvivenza dei pazienti pediatrici in arresto cardiaco intraospedaliero. Essi hanno sviluppato un approccio più ampio alla formazione sulla rianimazione per includere tutti coloro che rispondono ad un evento pediatrico d’emergenza.

Prima dell’avvio della nuova formazione la sopravvivenza a seguito di → Leggi: Rianimazione: la sopravvivenza aumenta con la simulazione in situ

Reanimation World Record

Video

11.840 studenti a Müster per imparare la rianimazione. → Leggi: Reanimation World Record

Perché tutti possono

Video

Il video per VIVA2013 (viva2013.it) commissionato da Croce d’Oro Milano per sensibilizzare le persone alla tecnica della rianimazione cardiopolmonare. → Leggi: Perché tutti possono

La vita nelle tue mani

14-20 ottobre 2013: la settimana per la rianimazione cardiopolmonare. → Leggi: La vita nelle tue mani

Rispondere, agire, ricostruire. IRC a congresso

Il congresso nazionale dell’Italian Resuscitation Council si svolgerà il 7-9 Giugno 2013 a Pieve di Cento (BO). → Leggi: Rispondere, agire, ricostruire. IRC a congresso

Video – Rianimazione a tempo di musica

Video

Avreste mai immaginato che la disco music dei Bee Gees possa essere utile in un soccorso? Eppure, Stayin’ Alive è perfetta. → Leggi: Video – Rianimazione a tempo di musica

Infografica – Cardiac arrest vs. heart attack

Cardiac arrest vs. heart attack

Arresto cardiaco e attacco di cuore a confronto in una infografica dell’American Heart Association (AHA). → Leggi: Infografica – Cardiac arrest vs. heart attack

Rianimazione: i familiari che assistono superano meglio lo stress

Segnale internazionale che indica la presenza di un defibrillatore (DAE)

Uno studio francese ha registrato meno sintomi di stress post-traumatico, ansia o depressione nei familiari presenti durante i tentativi di rianimazione di un congiunto. I ricercatori, che hanno pubblicato ieri i loro risultati sul New England Journal of Medicine, hanno anche rilevato che i familiari testimoni non aumentano lo stress degli operatori sanitari, non creano interferenze quando la vittima sopravvive o intentano più cause legali. → Leggi: Rianimazione: i familiari che assistono superano meglio lo stress

Arresto cardiaco, da testimone a soccorritore

Massaggio cardiaco - Salva una vita!

Ogni anno negli Stati Uniti si contano circa 360.000 arresti cardiaci extraospedalieri (OHCAs), pari al 15% di tutti i decessi. Esistono variazioni molto alte da zona a zona, con tassi di sopravvivenza dello 0,2% a Detroit e del 16% a Seattle. Queste differenze possono in parte essere spiegate dal ruolo attivo dei testimoni, uno degli → Leggi: Arresto cardiaco, da testimone a soccorritore

Video – Arresto cardiaco (soccorso reale)

Registrazione ambientale di un soccorso effettuato da personale non sanitario addestrato al primo soccorso con defibrillatore. → Leggi: Video – Arresto cardiaco (soccorso reale)

BLS: il primo soccorso nelle scuole di Padova

Basic Life Support (BLS)

Si chiama “Con il cuore in mano” ed è un percorso gratuito realizzato dalla Provincia di Padova, in collaborazione con il Servizio di Pronto soccorso generale dell’Azienda ospedaliera, per diffondere la conoscenza delle manovre salvavita tra i docenti e gli studenti. → Leggi: BLS: il primo soccorso nelle scuole di Padova

Lombardia, Supereroe del 118: l’app sul primo soccorso naufraga al varo

Sanità, il primo soccorso a portata di click

L’applicazione su Facebook voluta dalla Regione Lombardia non va e le informazioni riportate su Pazienti.it contengono un grossolano errore per la sequenza del Basic Life Support (BLS). Il tutto con un finanziamento pubblico. → Leggi: Lombardia, Supereroe del 118: l’app sul primo soccorso naufraga al varo

Arresto cardiaco: la rianimazione prolungata può essere più efficace

Segnale internazionale che indica la presenza di un defibrillatore (DAE)

È pratica comune cessare presto le attività quando i pazienti non rispondono. I risultati di un nuovo studio su un argomento controverso. → Leggi: Arresto cardiaco: la rianimazione prolungata può essere più efficace

Arresto cardiaco e sport

Sport

Le persone che hanno un arresto cardiaco durante o subito dopo un esercizio fisico sopravvivono con probabilità tre volte maggiori rispetto ai casi di arresto cardiaco non legato all’attività sportiva. Sono le conclusioni preliminari di un’indagine olandese presentata una settimana fa al congresso dell’European Society of Cardiology di Monaco di Baviera. → Leggi: Arresto cardiaco e sport