Il collare cervicale nei traumi? Meglio di no

Collare cervicale

Il crescente scetticismo contro l’uso preospedaliero del collare cervicale rigido trova altri sostenitori. Dopo gli studi al riguardo di questi ultimi anni, ne arriva un altro dell’University Hospital di Bergen, in Norvegia.

L’uso di questi strumenti di immobilizzazione rappresenta un argomento consolidato delle procedure per l’assistenza del paziente traumatizzato. Nel corso degli anni, però, l’impiego → Leggi: Il collare cervicale nei traumi? Meglio di no

Elisoccorso, la Provincia di Bolzano

Normativa

La normativa per le attività del servizio medico di emergenza con elicotteri (HEMS) e di elisoccorso in montagna (SAR). → Leggi: Elisoccorso, la Provincia di Bolzano

I farmaci in ambulanza possono diventare inutilizzabili entro poche settimane

Ambulanza

Nelle ambulanze e nelle automediche i farmaci sono esposti a variazioni di temperatura, luce e movimento che possono deteriorare le sostanze e rendere meno attendibili le date di scadenza. Un nuovo studio belga pubblicato online su Annals of Emergency Medicine affronta il tema della sicurezza delle cure e della stabilità dei farmaci usati per le emergenze. → Leggi: I farmaci in ambulanza possono diventare inutilizzabili entro poche settimane

Incarichi di lavoro per medici, autisti di ambulanza e operatori 118

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 4 al 11 maggio 2013. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici, autisti di ambulanza e operatori 118

Procedure infermieristiche di emergenza sanitaria territoriale 118 in Toscana

La delibera della Giunta regionale toscana 08.04.2013, n. 237. → Leggi: Procedure infermieristiche di emergenza sanitaria territoriale 118 in Toscana

Guardia Medica, qual è il numero da chiamare?

La borsa del medico

Un consiglio, la prescrizione di un farmaco, una visita medica: nel fine settimana o in un giorno festivo, quando lo studio del medico di famiglia è chiuso, non sempre si ottiene facilmente ciò di cui si ha bisogno. In Europa esistono già i nuovi numeri telefonici unici e gratuiti: 111 in Inghilterra, 116 117 in Germania. In Italia, invece, i numeri sono centinaia. → Leggi: Guardia Medica, qual è il numero da chiamare?

Il 118 – Come chiamare un medico

In casa

Tenete il numero di telefono del vostro medico a portata di mano, affisso accanto al telefono di casa e memorizzato nel cellulare. Chiedetegli d’indicarvi altri medici da chiamare nel caso in cui non sia disponibile. Chiedetegli, inoltre, i numeri telefonici della Guardia Medica.

Molti di noi hanno una polizza sanitaria, a volte concessa → Leggi: Il 118 – Come chiamare un medico

Campania, mobilità sanitaria: tariffe per ambulanza, elisoccorso e pronto soccorso

Normativa

“Determinazione delle tariffe per le prestazioni di pronto soccorso non seguito da ricovero e di trasporti con ambulanza ed elisoccorso (flusso G) ai fini del recupero della mobilità sanitaria extraregionale. Individuazione delle prestazioni di ricovero soggette a preventiva autorizzazione per l’erogazione fuori regione”. → Leggi: Campania, mobilità sanitaria: tariffe per ambulanza, elisoccorso e pronto soccorso

Prevenzione delle infezioni nei servizi territoriali d’emergenza

APIC - Guide to Infection Prevention in Emergency Medical Services (2013)

I servizi di emergenza medica territoriale forniscono la loro opera in condizioni particolari e talvolta pericolose. Una nuova guida dell’Association for Professionals in Infection Control and Epidemiology (APIC) sulle strategie di prevenzione delle infezioni si rivolge a professionisti e volontari sanitari, vigili del fuoco e operatori di polizia. I temi trattati costituiscono una risorsa pratica per proteggere i pazienti e gli operatori stessi. → Leggi: Prevenzione delle infezioni nei servizi territoriali d’emergenza

Rianimazione: i familiari che assistono superano meglio lo stress

Segnale internazionale che indica la presenza di un defibrillatore (DAE)

Uno studio francese ha registrato meno sintomi di stress post-traumatico, ansia o depressione nei familiari presenti durante i tentativi di rianimazione di un congiunto. I ricercatori, che hanno pubblicato ieri i loro risultati sul New England Journal of Medicine, hanno anche rilevato che i familiari testimoni non aumentano lo stress degli operatori sanitari, non creano interferenze quando la vittima sopravvive o intentano più cause legali. → Leggi: Rianimazione: i familiari che assistono superano meglio lo stress

Abruzzo, la rete dell’emergenza-urgenza

Normativa

La normativa 2013 sull’organizzazione regionale per infarto, ictus, politrauma e neurochirurgia. → Leggi: Abruzzo, la rete dell’emergenza-urgenza

Riorganizzazione del sistema di emergenza urgenza

Normativa

Accordo tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e di Bolzano sul documento recante: “Linee guida di indirizzo per la riorganizzazione del sistema di emergenza urgenza in rapporto alla continuità assistenziale”. (SALUTE) Codice sito: 4.10/2013/11 (Servizio III) Accordo ai sensi dell’ articolo 4 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281.

→ Leggi: Riorganizzazione del sistema di emergenza urgenza

Puglia: corso Emergenza Sanitaria Territoriale 118 a Bari

E’ indetto bando di ammissione per la partecipazione al Corso di Formazione per il conseguimento dell’attestato di idoneità all’esercizio dell’attività di emergenza sanitaria territoriale ai sensi dell’art. 96 dell’ACN del 29/7/2009.

Art. 1 (Iscrizione)

Sono aperte le iscrizioni al Corso organizzato da questa Azienda per il conseguimento dell’attestato di idoneità all’esercizio dell’attività di emergenza sanitaria → Leggi: Puglia: corso Emergenza Sanitaria Territoriale 118 a Bari

Calabria: corso Emergenza Sanitaria Territoriale 118 a Cosenza

Bando di avviso pubblico per «Ammissione per la partecipazione al 2° corso ASP Cosenza – Formazione idoneità Emergenza Sanitaria Territoriale» per n° 60 medici. → Leggi: Calabria: corso Emergenza Sanitaria Territoriale 118 a Cosenza

Toscana: riordino dei servizi del Sistema Sanitario Regionale

La DGR 28.12.2012, n. 1235 “DGR 754/2012, allegato B ‘Azioni di riordino dei servizi del Sistema Sanitario Regionale’. Approvazione linee di indirizzo alle aziende sanitarie ed alle Aree vaste e relativo piano operativo”. → Leggi: Toscana: riordino dei servizi del Sistema Sanitario Regionale