Una nuova struttura per l’emergenza al Sant’Orsola Malpighi di Bologna

Al policlinico bolognese nasce il Polo chirurgico e dell’emergenza. Un unico nuovo edificio per tutte le principali attività dell’emergenza e dell’area critica, finora distribuite in padiglioni diversi, raccoglie Pronto soccorso generale, la rianimazione-terapia intensiva, 12 sale operatorie, la diagnostica per immagini (Tac, Risonanza magnetica, Ecografia). → Leggi: Una nuova struttura per l’emergenza al Sant’Orsola Malpighi di Bologna

Linee guida per la gestione dell’emorragia intracerebrale spontanea

L’emorragia intracranica è un’emergenza medica. La diagnosi precoce e la gestione attenta dei pazienti con emorragia intracerebrale è fondamentale in quanto un rapido peggioramento è comune nelle prime ore dopo l’insorgenza. Il rischio di un rapido deterioramento neurologico e l’alto tasso di esiti sfavorevoli a lungo termine sottolinea la necessità di una gestione aggressiva precoce. → Leggi: Linee guida per la gestione dell’emorragia intracerebrale spontanea

Sicilia: il flusso informativo per il Sistema 118 e il Pronto Soccorso

Pubblicato il Decreto 28 maggio 2010 “Istituzione del flusso informativo dei dati relativi all’attività sanitaria in regime di prestazioni erogate nell’ambito dell’assistenza sanitaria in emergenza-urgenza” (Gazzetta Ufficiale della Regione Siciliana n. 40 parte I del 10.09.2010). Rende esecutivo il disciplinare tecnico del tracciato record contenente le informazioni delle attività del Sistema 118 e del Pronto Soccorso. → Leggi: Sicilia: il flusso informativo per il Sistema 118 e il Pronto Soccorso

Il dolore in area medica

Il dolore in area medica rappresenta uno dei principali problemi sanitari a livello mondiale, sia per l’invecchiamento della popolazione, sia per l’aumento delle patologie cronico-degenerative (osteoarticolari, neurologiche e vascolari) e dei tumori. Un documento della Regione Emilia-Romagna, articolato in 10 capitoli, vuole promuovere un approccio clinico integrato e lo sviluppo di relazioni tra équipe assistenziali, malato e contesto familiare. → Leggi: Il dolore in area medica

I requisiti generali per i moduli di protezione civile europei

I moduli di protezione civile hanno caratteristiche definite e devono essere in grado di operare in autonomia per un determinato periodo di tempo. Interessano il pompaggio e la depurazione dell’acqua; il contenimento delle alluvioni; le operazioni di ricerca e salvataggio; la lotta agli incendi boschivi; l’assistenza medica avanzata, il ricovero e l’evacuazione; gli eventi NBCR. In una recente Decisione della Commissione Europea sono state aggiornate le caratteristiche di alcuni moduli. → Leggi: I requisiti generali per i moduli di protezione civile europei

La rivascolarizzazione miocardica nelle nuove linee guida europee

La rivascolarizzazione miocardica è un presidio terapeutico fondamentale per la malattia coronarica da circa mezzo secolo. L’intervento di bypass coronarico, utilizzato nella pratica clinica dal 1960, è senza dubbio la procedura chirurgica più studiata mai intrapresa, mentre l’intervento coronarico percutaneo, utilizzato per oltre tre decenni, è stato sottoposto a più studi clinici randomizzati rispetto a qualsiasi altra procedura interventistica. A cinque anni dalla precedente versione l’European Society of Cardiology ha presentato l’aggiornamento delle raccomandazioni per la pratica clinica. → Leggi: La rivascolarizzazione miocardica nelle nuove linee guida europee

Linee guida europee sulla fibrillazione atriale

La fibrillazione atriale interessa circa 6 milioni di persone in Europa, è l’aritmia cardiaca più diffusa ed è un importante fattore di rischio dell’ictus cerebrale. La sua prevalenza è in crescita e si stima il raddoppio dei casi nei prossimi 50 anni. Dopo quattro anni dalla precedente versione l’European Society of Cardiology ha aggiornato le raccomandazioni sulla diagnosi e la terapia. → Leggi: Linee guida europee sulla fibrillazione atriale

Incarichi di lavoro per medici, infermieri e autisti di ambulanza

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 18 al 25 settembre 2010. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici, infermieri e autisti di ambulanza

Toscana: linee guida sull’asma bronchiale

I possibili quadri clinici sono molto diversi, dai più semplici casi ambulatoriali alle forme più complesse da trattamento in Unità intensiva, tanto da richiedere la stretta integrazione tra pneumologo, allergologo, pediatra, otorinolaringoiatria. In un ambito così complesso la Regione Toscana aggiorna e integra con una nuova pubblicazione le precedenti linee guida su diagnosi, trattamento e prevenzione. → Leggi: Toscana: linee guida sull’asma bronchiale

Toscana: linee guida sull’insufficienza respiratoria

L’insufficienza respiratoria è una condizione caratterizzata da un’alterata pressione parziale dei gas nel sangue arterioso. Da un punto di vista clinico l’insufficienza respiratoria è comunemente classificata in acuta, quando insorge rapidamente in un apparato respiratorio sostanzialmente intatto fino al momento dell’episodio acuto, e cronica. Quest’ultima è una manifestazione insidiosa, progressiva e tardiva della storia naturale di una patologia respiratoria. I tanti aspetti diagnostici e terapeuti di questa condizione morbosa, dal largo impatto economico e sociale, sono trattati in una recente pubblicazione della Regione Toscana. → Leggi: Toscana: linee guida sull’insufficienza respiratoria

Incarichi di lavoro per medici

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 11 al 18 settembre 2010. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici

Ictus: in Emilia-Romagna uno studio per estendere la trombolisi

Nell’ictus ischemico la trombolisi fornisce risultati positivi solo se praticata entro tre ore dall’insorgenza dei primi sintomi. A Cesena, Forlì, Ravenna e Rimini proveranno a estendere il trattamento oltre questo limite di tempo. In tutto questo il ruolo dei cittadini è determinante: tutti devono essere consapevoli che un ictus è un’emergenza sanitaria al pari di un infarto miocardico. E’ fondamentale che le persone sappiano riconoscere precocemente i sintomi e i segni di un ictus e avvisino immediatamente il 118. → Leggi: Ictus: in Emilia-Romagna uno studio per estendere la trombolisi

Ictus: le linee guida australiane

La National Stroke Foundation è un’organizzazione australiana no-profit impegnata con i cittadini, le strutture governative, gli operatori sanitari, i pazienti e le loro famiglie a ridurre l’impatto dell’ictus sulla comunità civile. E’ di questi giorni l’aggiornamento delle linee guida sulla gestione dell’ictus. Sviluppate per fornire raccomandazioni basate sulle evidenze cliniche, integrano e sostituiscono le precedenti pubblicazioni sulla fase acuta (2007) e la riabilitazione (2005). → Leggi: Ictus: le linee guida australiane

Incarichi di lavoro per medici

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 4 al 11 settembre 2010. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici

Toscana: corso di formazione per l’emergenza sanitaria territoriale a Empoli

Avviso pubblico per l’ammissione ai corsi di formazione per il conseguimento dell’idoneità all’esercizio di attività di Emergenza Sanitaria Territoriale per un massimo di n. 150 posti – anno formativo 2010/2011. → Leggi: Toscana: corso di formazione per l’emergenza sanitaria territoriale a Empoli