Farmaci: conservazione e utilizzo in estate

I consigli dell’Agenzia Italiana del Farmaco per non correre rischi durante la stagione calda. → Leggi: Farmaci: conservazione e utilizzo in estate

La prevenzione di intossicazioni e avvelenamenti nei bambini

Gli avvelenamenti rappresentano una delle più comuni emergenze pediatriche e causa di una percentuale significativa di visite al pronto soccorso. All’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù negli ultimi dieci anni sono giunti oltre 1.500 bambini con intossicazione. Di questi, per il 40% è stato necessario il ricovero e per una piccola percentuale, l’8%, è stata necessaria la cura in terapia intensiva. La prevenzione resta la prima cura e la più efficace. Per questo gli esperti dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù hanno messo a punto un apposito decalogo a “misura di bambino”. → Leggi: La prevenzione di intossicazioni e avvelenamenti nei bambini

L’assistenza sanitaria a Ostia e sul litorale romano

Ambulanze per le emergenze durante l’estate a Ostia, Casal Palocco, Pomezia, Torvaianica, Fiumicino, Fregene, Palidoro, Ponte Galeria, Focene, Passoscuro, Maccarese. → Leggi: L’assistenza sanitaria a Ostia e sul litorale romano

Incarichi di lavoro per medici

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 17 al 24 luglio 2010. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici

Bioetica: i criteri dell’accertamento della morte

E’ noto che se la morte è una sola, tuttavia la diagnosi può essere oggi accertata con lo standard tradizionale cardiocircolatorio (irreversibile cessazione delle funzioni circolatoria e respiratoria), così come con quello neurologico (irreversibile cessazione di tutte le funzioni dell’intero cervello incluso il tronco cerebrale). Tuttavia, entrambi questi criteri hanno suscitato negli ultimi decenni un ampio dibattito sia scientifico che etico, anche in considerazione dell’avanzamento delle conoscenze mediche. Il Comitato nazionale per la bioetica ha ritenuto pertanto necessario svolgere una nuova e approfondita riflessione in grado anche di integrare il documento Definizione e accertamento della morte nell’uomo, redatto dallo stesso Comitato nel 1991. → Leggi: Bioetica: i criteri dell’accertamento della morte

Ictus ischemico, diagnosi e trattamento iniziale

L’Institute for Clinical Systems Improvement ha pubblicato il nuovo protocollo diagnostico e terapeutico per i pazienti di età maggiore di 18 anni colpiti da ictus cerebrale o attacco ischemico transitorio. Queste linee guida analizzano due fasi critiche per la sopravvivenza del paziente, quella preospedaliera e le prime 48 ore del ricovero in ospedale. → Leggi: Ictus ischemico, diagnosi e trattamento iniziale

Elisoccorso, Sicilia: decreto sul coordinamento presso la centrale 118 di Messina

Pubblicato il Decreto 17 giugno 2010 “Istituzione del coordinamento unico del servizio di elisoccorso – 118, denominato C.U.S.E.-118, presso la C.O. del S.U.E.S.-118 di Messina” (Gazzetta Ufficiale della Regione siciliana n. 30 parte I del 02.07.2010). → Leggi: Elisoccorso, Sicilia: decreto sul coordinamento presso la centrale 118 di Messina

Sciopero camici bianchi: alta l’adesione

E’ di circa il 75% la percentuale di adesione allo sciopero nazionale di 24 ore indetto ieri dai sindacati dei dirigenti medici, veterinari, sanitari e amministrativi del Servizio Sanitario Nazionale. Durante la giornata di ieri le attività urgenti, come quelle di pronto soccorso, sono state garantite su tutto il territorio nazionale ma con inevitabili ripercussioni per i ricoveri e le consulenze specialistiche. → Leggi: Sciopero camici bianchi: alta l’adesione

Chirurgia: anamnesi ed esame obiettivo per la valutazione preoperatoria

La maggior parte dei pazienti non ad alto rischio non necessita di test diagnostici di routine, tra cui gli elettrocardiogrammi, a meno che non sia presente un’indicazione specifica. E’ quanto afferma lo statunitense Institute for Clinical Systems Improvement in una recente linea guida. → Leggi: Chirurgia: anamnesi ed esame obiettivo per la valutazione preoperatoria

Bolzano: regolamento per i trasporti sanitari

Pubblicata la DGP n. 1032 del 14.06.2010 “Nuovo regolamento per l’assunzione dei trasporti infermi con ambulanza a carico del Servizio sanitario provinciale e per il rimborso delle spese di viaggio relative a prestazioni sanitarie presso centri di altissima specializzazione all’estero (ambito comunitario)” (Bollettino Ufficiale della Regione Trentino Alto Adige Südtirol n. 26/I-II del 29.06.2010).

I → Leggi: Bolzano: regolamento per i trasporti sanitari

Cosa fare per evitare gli incidenti in acqua

Ancora alto il rischio di annegamento e di traumi in acqua, specialmente tra bambini e adolescenti. L’Italia, con il suo clima mite e i suoi 8.000 km di coste, laghi e fiumi balneabili, è uno dei paesi potenzialmente più esposti a questo fenomeno. E’ quindi prioritario sensibilizzare, istruire ed educare nel modo più dinamico e duraturo coloro che per primi devono sovrintendere alla sicurezza acquatica dei bambini: i genitori. Una campagna informativa del Ministero della Salute mette a disposizione di tutti una serie di documenti sull’educazione acquatica. → Leggi: Cosa fare per evitare gli incidenti in acqua

Incarichi di lavoro per medici

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 10 al 17 luglio 2010. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici

Numero verde “1500” per l’emergenza caldo

Sono state oltre 3.000 le telefonate giunte nelle prime otto ore di attivazione (dalle 8 alle 16) al numero verde “1500” istituito dal Ministero della Salute per dare consigli e informazioni ai cittadini sui comportamenti da adottare per evitare rischi per la salute dovuti alle alte temperature registrate in questi giorni. → Leggi: Numero verde “1500” per l’emergenza caldo

Ustica, salvati 2 sub colpiti da embolia

Camera iperbarica per due sub romani dopo immersione profonda. Dopo oltre 7 ore di trattamento iperbarico i 2 subacquei sono ormai fuori pericolo. → Leggi: Ustica, salvati 2 sub colpiti da embolia

Adolescenza, neuroscienze e tossicodipendenze

L’adolescenza è un periodo evolutivo caratterizzato da decisioni e azioni non sempre ottimali che danno origine ad una maggiore incidenza di lesioni e violenze involontarie, abuso di alcol e droga, maternità indesiderate e malattie a trasmissione sessuale. Questa tendenza sottolinea l’importanza di comprendere le azioni e le scelte rischiose degli adolescenti. I recenti studi di imaging sugli umani con la risonanza magnetica strutturale e funzionale e gli studi sugli animali forniscono una concreta base biologica alle attuali teorie e allo sviluppo di terapie efficaci. → Leggi: Adolescenza, neuroscienze e tossicodipendenze