Elisoccorso in Sardegna

Dovrà garantire tempi di intervento rapidi nelle emergenze sanitarie sull’intero territorio regionale, un immediato trasporto assistito al presidio ospedaliero più idoneo ed il trasporto interospedaliero di pazienti critici. Finora, il servizio di elisoccorso era stato svolto dal Dipartimento regionale dei Vigili del Fuoco con una convenzione annuale stipulata con l’assessorato della Sanità e prevedeva l’utilizzo di un unico elicottero di stanza presso la base di Alghero-Fertilia. → Leggi: Elisoccorso in Sardegna

Corsi per Gestione del trauma cranico e del rachide cervicale

Il Trauma Center del Meyer insegna ai soccorritori e volontari del sistema territoriale come valutare e trattare adeguatamente queste lesioni nei bambini. → Leggi: Corsi per Gestione del trauma cranico e del rachide cervicale

Lombardia: l’elenco delle località coperte dalla guardia medica turistica

Attivate sette ASL lombarde per un totale di 117 località turistiche, con oltre 20.000 ore di assistenza medica di base. Il servizio di guardia medica estiva nelle località lombarde ad alta presenza turistica sarà coperto da medici di medicina generale e di continuità assistenziale. Avranno il compito di eseguire visite ambulatoriali e domiciliari, interventi di Pronto Soccorso, rilascio di prescrizioni farmaceutiche e certificati di malattia, proposte di ricovero. → Leggi: Lombardia: l’elenco delle località coperte dalla guardia medica turistica

Incarichi di lavoro per medici

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 19 al 26 giugno 2010. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici

118 Molise promosso a pieni voti?

Non ha sfigurato il 118 molisano all’VIII Congresso nazionale della Società Italiana Sistema 118 che si è tenuto pochi giorni fa a Roma. Anzi, il 118 molisano ha riscosso notevole successo. Lo sostiene la Regione Molise con le parole del suo presidente Michele Iorio, ricordando la realizzazione di «un network territoriale per le emergenze sanitarie che ha fuso le professionalità degli operatori con i mezzi tecnici di ultima generazione in loro dotazione». Da parte nostra vogliamo ricordare la protesta del pronto soccorso di Isernia, con il personale addirittura all’asta su Ebay. → Leggi: 118 Molise promosso a pieni voti?

AVVISO – Eumed.org: possibili ritardi fino al 18 luglio

Dal 26 giugno al 18 luglio 2009 saranno possibili ritardi nell’aggiornamento del sito e nella gestione dei vostri messaggi. → Leggi: AVVISO – Eumed.org: possibili ritardi fino al 18 luglio

Elisoccorso estivo: attivato il servizio per il litorale veneto

L’elicottero del Lido di Venezia si aggiunge a quelli operanti nelle 4 basi di Padova, Treviso, Verona e Belluno e servirà, oltre all’area veneziana, anche quella dell’intero litorale veneto. L’anno scorso, il velivolo del Suem 118 di base al Lido ha effettuato 188 missioni. → Leggi: Elisoccorso estivo: attivato il servizio per il litorale veneto

Infusioni con potassio: agitare bene prima dell’uso

Nell’aprile 2010 l’Ufficio di Farmacovigilanza dell’Agenzia Italiana del Farmaco ha ricevuto dati rilevanti sulla necessità di implementare le informazioni delle soluzioni infusionali contenenti potassio per un uso più corretto delle stesse. Tali informazioni riguardano la necessità di esercitare una vigorosa agitazione delle soluzioni infusionali allestite con il potassio, per evitare la somministrazione di bolo di potassio, anche quando sia stata effettuata la necessaria diluizione in flebo di una soluzione concentrata. Lo rende noto l’AIFA in una comunicazione agli operatori sanitari del 21 giugno 2010. → Leggi: Infusioni con potassio: agitare bene prima dell’uso

Incarichi di lavoro per medici e autisti di ambulanza

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 12 al 19 giugno 2010. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici e autisti di ambulanza

Torna Travelsex, la guida al sesso per vacanze sicure

Il 37% dei ragazzi arriva al primo rapporto completamente impreparato e non si protegge. Anche successivamente almeno una coppia su tre non usa alcun mezzo di protezione da malattie o gravidanze indesiderate e preferisce affidarsi al coito interrotto senza saperne nulla. Il 60% delle ragazze che chiedono la pillola del giorno dopo hanno tra i 14 e i 20 anni. Dopo la precedente iniziativa – ne avevamo parlato giusto un anno fa – la proposta dei Ginecologi italiani si rinnova con Il Passaporto dell’Amore (sicuro), un questionario-gioco on line per scoprire se conosciamo davvero tutto sulla contraccezione e sulla salute sessuale. Una vera e propria guida al sesso in viaggio contenente una serie di informazioni in più lingue sulla sessualità, la pillola, la contraccezione di emergenza, l’igiene intima, l’attività ormonale, le controindicazioni sull’abuso di sostanze stupefacenti, gli usi e costumi in vari paesi del mondo. → Leggi: Torna Travelsex, la guida al sesso per vacanze sicure

L’acido tranexamico per le emorragie da trauma

I traumi sono la principale causa di morte nel mondo. L’emorragia è la causa di morte in ospedale per circa un terzo dei pazienti traumatizzati. Uno studio pubblicato on line lo scorso 15 giugno su The Lancet ha voluto analizzare gli effetti della somministrazione precoce di un breve ciclo di acido tranexamico sulla mortalità, il rischio di eventi occlusivi vascolari e la necessità di trasfusioni in pazienti traumatizzati con emorragia grave in atto o attesa. → Leggi: L’acido tranexamico per le emorragie da trauma

Il sangue non si fabbrica. Non ancora

Donare il proprio sangue è semplice e assolutamente sicuro. Il sangue è un elemento indispensabile alla vita normale ed è fondamentale nei servizi di pronto soccorso, nella chirurgia e nella cura di molte malattie. Il problema è che non è riproducibile in laboratorio. In caso di bisogno può essere solo donato. Qui entri in gioco tu: con un piccolo gesto puoi contribuire a costruire un patrimonio collettivo, fondamentale per la salute di tutti. Tutti dovremmo farlo, perché tutti abbiamo bisogno di sangue. → Leggi: Il sangue non si fabbrica. Non ancora

Le infezioni correlate all’assistenza

Le infezioni correlate all’assistenza sono infezioni acquisite in ospedale o in altri ambiti assistenziali. Sono frequenti, interessando il 5-10% di tutti i pazienti ricoverati in ospedale, e hanno un elevato impatto clinico ed economico. Si dimostrano spesso difficili da trattare a causa delle resistenze agli antibiotici sempre più diffuse. In alcuni casi come le polmoniti si stima una mortalità del 20-30%. Il 20% in media è prevenibile con l’adozione di misure di provata efficacia. Nell’ambito del progetto “Prevenzione e controllo delle infezioni nelle organizzazioni sanitarie e socio-sanitarie – INF-OSS”, l’Agenzia sanitaria e sociale regionale della Regione Emilia-Romagna mette a disposizione il Compendio delle principali misure per la prevenzione e il controllo delle infezioni correlate all’assistenza, un corposo documento con specifiche indicazioni da adottare nella pratica assistenziale. → Leggi: Le infezioni correlate all’assistenza

Il pericolo degli incidenti in casa

Casa salvi tutti è un’iniziativa della Regione Emilia-Romagna per la prevenzione degli incidenti domestici. I progetti, 2 rivolti agli anziani e 2 ai bambini, sono promossi dalle Aziende Usl (Dipartimenti di sanità pubblica) con il coinvolgimento dei Comuni, della scuola e delle associazioni di volontariato. Le attività d’informazione illustrano, con il sostegno di opuscoli, locandine e brevi filmati, come si possano ridurre i fattori di rischio attraverso semplici precauzioni. → Leggi: Il pericolo degli incidenti in casa

Incarichi di lavoro per medici

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 5 al 12 giugno 2010. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici