Corsi per la sicurezza del bambino a Firenze

Il Trauma Center del Meyer e l’ASL 10 insegnano ai genitori come evitare gli incidenti stradali e quelli domestici. Dal 3 maggio al via un programma di incontri per evitare la causa prima di morte e disabilità infantile. → Leggi: Corsi per la sicurezza del bambino a Firenze

Infarto miocardico, da Forlì una speranza in più

Secondo uno studio dell’U.O. di Cardiologia dell’ospedale “Morgagni-Pierantoni” sarà possibile aumentare il numero di pazienti trattati e ridurre i costi, associando alla procedura di angioplastica più stent coronarico non solo l’abciximab ma anche gli altri due farmaci antitrombotici esistenti, l’epfitibatide e il tirofiban. → Leggi: Infarto miocardico, da Forlì una speranza in più

Bando per 177 volontari in Piemonte, Trento e Roma

La regione Piemonte, la provincia autonoma di Trento e il comune di Roma finanziano 35 progetti di servizio civile nazionale. Il bando coinvolge complessivamente 177 volontari da avviare al servizio nell’anno 2010 di cui 121 della regione Piemonte, 32 della provincia autonoma di Trento e 24 del comune di Roma. Domande da far pervenire entro il 17 maggio. → Leggi: Bando per 177 volontari in Piemonte, Trento e Roma

Puglia: costituzione del Gruppo di Studio sull’emergenza urgenza sanitaria ospedaliera

Pubblicata la D.G.R. 23 marzo 2010, n. 850 “Gruppo di studio sull’emergenza urgenza sanitaria ospedaliera in Puglia: Costituzione” (Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 68 del 16.04.2010). → Leggi: Puglia: costituzione del Gruppo di Studio sull’emergenza urgenza sanitaria ospedaliera

Incarichi di lavoro per medici, soccorritori ed emergency manager

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 16 al 24 aprile 2010. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici, soccorritori ed emergency manager

eHealth e sviluppo: l’emergenza sanitaria organizzata

L’evolversi delle tecnologie biomediche ha portato negli ultimi anni ad un miglioramento delle attività diagnostico terapeutiche, ed ha anche comportato lo sviluppo di settori “nuovi” in campo sanitario; l’emergenza sanitaria organizzata è uno di questi. → Leggi: eHealth e sviluppo: l’emergenza sanitaria organizzata

L’informazione per la tutela della salute, la Rete e Google Docs

Un’indagine sulla Rete e sui bisogni informativi dei cittadini per la tutela e la promozione della salute. La ricerca si avvale della collaborazione spontanea dei cittadini, con la proposta di un breve questionario e la gestione dei dati su Google Docs. E’ quanto sta facendo Sapienza Università di Roma con un’iniziativa interdipartimentale. → Leggi: L’informazione per la tutela della salute, la Rete e Google Docs

La trasmissione telematica dei certificati di malattia

Il servizio di trasmissione telematica dei certificati di malattia è finalizzato a consentire l’invio, da parte dei medici del SSN, dei certificati attestanti l’assenza per malattia per i lavoratori sia del settore privato sia del settore pubblico all’INPS e, per il suo tramite, ai rispettivi datori di lavoro, secondo le modalità stabilite dalla normativa vigente. → Leggi: La trasmissione telematica dei certificati di malattia

Al Centro-Sud il Pronto Soccorso piace meno

A fronte di un quadro caratterizzato da una generale soddisfazione, permangono non pochi problemi legati al territorio. Il sistema di offerta è ancora disomogeneo a svantaggio delle regioni meridionali soprattutto con riferimento a ospedali e pronto soccorso (in questo caso il giudizio negativo supera il 26% contro una media nazionale del 19%). → Leggi: Al Centro-Sud il Pronto Soccorso piace meno

Smart drugs: vietati i prodotti n-Joy e Spice contenenti cannabinoidi sintetici

Il provvedimento del Ministero della Salute si è reso necessario diversi casi di intossicazione acuta, documentati dal Sistema nazionale di allerta precoce e risposta rapida per le droghe, causati dall’inalazione dei cannabinoidi sintetici JWH-018 e JWH-073, contenuti, da soli o in associazione, in una miscela aromatica presente in prodotti commerciali denominati n-Joy e Spice, acquistabili su Internet e nei cosiddetti Smart shop, venduti come profumatori di ambienti. → Leggi: Smart drugs: vietati i prodotti n-Joy e Spice contenenti cannabinoidi sintetici

Liberi i tre operatori di Emergency

Matteo Dell’Aira, Marco Garatti e Matteo Pagani Guazzugli Bonaiuti, fino a oggi detenuti in una struttura dei servizi di sicurezza afgani, sono stati liberati. Ne da notizia la stessa organizzazione umanitaria in un comunicato stampa. → Leggi: Liberi i tre operatori di Emergency

Corso di formazione per l’emergenza sanitaria territoriale 118 a Brindisi

Pubblicato dalla ASL BR Brindisi il “Bando di ammissione ai corsi di formazione per l’idoneità all’esercizio dell’attività medica di emergenza territoriale 118” (Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 67 del 15.04.2010). → Leggi: Corso di formazione per l’emergenza sanitaria territoriale 118 a Brindisi

Incarichi di lavoro per medici e autisti di ambulanza

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 10 al 17 aprile 2010. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici e autisti di ambulanza

Molti non sanno di aver avuto un piccolo ictus

In uno studio britannico sull’ictus più di due terzi dei pazienti non erano consapevoli di aver subito un ictus minore e quasi un terzo ha richiesto assistenza medica con più di 24 ore di ritardo. Molti studi hanno concentrato la loro attenzione sugli ictus maggiori, ma pochi hanno esaminato la consapevolezza dei pazienti nel caso di ictus minori. Uno studio pubblicato on line tre giorni fa sulla rivista Stroke ha indagato i comportamenti dei pazienti colpiti da TIA o da ictus minore, evidenziando il frequente mancato riconoscimento dei sintomi e il ritardo nel richiedere l’assistenza medica. → Leggi: Molti non sanno di aver avuto un piccolo ictus

Pediatria: trauma center e gestione codici bianchi a Napoli

Il Pronto Soccorso del Santobono, uno dei principali punti di riferimento dell’assistenza sanitaria ai bambini in Campania, si organizza per offrire al meglio le proprie competenze in due aree opposte: la gestione dei traumi maggiori e dei casi non urgenti. Le Deliberazioni della Giunta regionale. → Leggi: Pediatria: trauma center e gestione codici bianchi a Napoli