Linee guida sulla prevenzione della trombo-embolia venosa

Il NICE, l’istituto britannico per la qualità in sanità, ha aggiornato le linee guida per la riduzione del rischio di trombosi venosa profonda ed embolia polmonare nei pazienti ricoverati in ospedale. Queste linee guida riguardano la cura e il trattamento delle persone a rischio di sviluppare trombosi venosa profonda (TVP) mentre sono in ospedale. Interessano tutti gli adulti (dai 18 anni in poi) ricoverati in ospedale anche per procedure in day hospital. → Leggi: Linee guida sulla prevenzione della trombo-embolia venosa

Ambulanze ed elicotteri: le tariffe in Valle d’Aosta

Solitamente non ci si pensa, a meno di non occuparcene professionalmente, ma le attività di soccorso medico ordinario sono programmate dalle Regioni in base alla popolazione, alle caratteristiche fisiche del territorio e alle risorse finanziarie. Hanno quindi un costo che le Regioni, cioè tutti noi, rimborsano a chi fornisce uomini e mezzi per effettuarlo. Oggi vogliamo darvi conto su cosa ha stabilito la Regione Autonoma Valle d’Aosta con la Deliberazione 11 dicembre 2009 n. 3653. → Leggi: Ambulanze ed elicotteri: le tariffe in Valle d’Aosta

Incarichi di lavoro per medici e autisti di ambulanza

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal dal 23 al 30 gennaio 2009. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici e autisti di ambulanza

Polverini dice no ai ticket sul pronto soccorso nel Lazio

La candidata alla presidenza della Regione Lazio: «Ci sono molti altri capitoli sui quali si può incidere». Scelta operativa o demagogia? Con un disavanzo di 1 miliardo e 350 milioni nel 2009 il sistema sanitario laziale è uno tra i più economicamente disastrati d’Italia. Secondo quanto diffusamente riportato dalla stampa la Regione Lazio, attualmente commissariata, considera anche la strada dell’imposizione di un ticket sul pronto soccorso con il pagamento di una quota versata direttamente dal cittadino dopo la prestazione. Ma quali dimensioni ha il servizio di pronto soccorso nel Lazio? → Leggi: Polverini dice no ai ticket sul pronto soccorso nel Lazio

Puglia: il soccorso sanitario in mare

Pubblicata la D.G.R. 28 dicembre 2009, n. 2624 “Emergenza Soccorso Sanitario in mare – Adempimenti” (Bollettino Ufficiale della Regione Puglia n. 15 del 25.01.2010). → Leggi: Puglia: il soccorso sanitario in mare

Ritirati in Francia i gel antidolorifici di Ketoprofene

I gel a base di ketoprofene per contusioni, distorsioni, stiramenti muscolari, torcicollo, lombaggine possono provocare fotoallergie anche gravi. L’Agenzia francese di sicurezza sanitaria e dei prodotti medicinali (Afssaps) ha annunciato la sospensione dell’autorizzazione all’immissione in commercio di tutti i gel antinfiammatori contenenti ketoprofene. La sospensione è entrata in vigore il 12 gennaio 2010 ed è accompagnata dal ritiro dei lotti disponibili sul mercato. → Leggi: Ritirati in Francia i gel antidolorifici di Ketoprofene

Cosa cambia per Tachipirina e medicinali contenenti Paracetamolo

Visto l’ampio uso che si fa del paracetamolo è utile conoscere la nota informativa importante appena pubblicata dall’AIFA relativa a Tachipirina® e medicinali contenenti paracetamolo da solo. Sono state eliminate dagli stampati del prodotto alcune informazioni che potevano indurre a un errore terapeutico. In particolare non sono più presenti la tabella iniziale relativa allo schema di trattamento posologico espresso per età e via di somministrazione e si raccomanda di non somministrare il farmaco per più di 3 giorni senza consultare il medico (in precedenza erano riportati 10 giorni). → Leggi: Cosa cambia per Tachipirina e medicinali contenenti Paracetamolo

Il trattamento del tetano

La gestione clinica delle malattie infettive rappresenta una sfida importante per coloro che forniscono assistenza sanitaria in situazioni in continua evoluzione. L’OMS ha pubblicato l’aggiornamento delle linee guida di terapia per il tetano: “Attuali raccomandazioni per il trattamento del tetano durante le emergenze umanitarie”. Lo scopo di questa nota tecnica è quello di fornire agli operatori sanitari di agenzie delle Nazioni Unite, organizzazioni non governative, agenzie umanitarie e autorità locali un orientamento tecnico aggiornato per la gestione clinica del tetano in popolazioni colpite da emergenze, in particolare a seguito di calamità naturali. → Leggi: Il trattamento del tetano

Incarichi di lavoro per medici e autisti di ambulanza

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal 16 al 23 gennaio 2010. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici e autisti di ambulanza

La posizione dell’OMS sull’influenza A/H1N1v. La situazione in Italia

K. Fukuda (OMS): «L’ipotesi di una terza ondata è probabilmente quella più consistente ma non è possibile fare previsioni».

E’ stato aggiornato il notiziario del CNESPS sull’influenza da nuovo virus A/H1N1v. Nel notiziario di oggi sono riportati i consueti riferimenti e le novità sulla situazione italiana e internazionale.

Particolarmente interessanti le dichiarazioni rese pochi giorni → Leggi: La posizione dell’OMS sull’influenza A/H1N1v. La situazione in Italia

Le sostanze chimiche pericolose e le intossicazioni

Qualunque sostanza, in quantità sufficiente o usata in particolari condizioni, anche se ritenuta comunemente innocua, può produrre effetti tossici. L’Istituto Superiore di Sanità pubblica un rapporto in cui si forniscono informazioni utili per il corretto riconoscimento delle sostanze, del relativo rischio legato alla manipolazione e delle procedure corrette da tenere per il contenimento del rischio stesso. → Leggi: Le sostanze chimiche pericolose e le intossicazioni

Il decreto sul primo soccorso a bordo delle navi

DECRETO 28 dicembre 2009 del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti. Modalità di conseguimento dell’attestato di competenza in materia di primo soccorso sanitario elementare a bordo di navi mercantili. → Leggi: Il decreto sul primo soccorso a bordo delle navi

Il supporto logistico per l’emergenza terremoto ad Haiti

Cosa sono e a che servono le ERUs per il soccorso nelle maxi-emergenze? Le risposte in un servizio del telegiornale scientifico di RAI3 Leonardo. → Leggi: Il supporto logistico per l’emergenza terremoto ad Haiti

Morire in discoteca ma con ritmo: gli arresti cardiaci nei giovani

Un malore, poi la morte mentre la musica continua e gli altri ballano. Cosa fare in questi casi? Una giovane donna di 29 anni si accascia sul pavimento di una discoteca. Alcuni dei presenti credono a uno svenimento e adagiano la donna su un divanetto, molti altri forse neanche se ne accorgono. L’ambulanza arriva mezz’ora dopo, mentre la musica continua a pompare divertimento senza interruzioni. Il gestore del locale si giustifica «Volevo evitare la calca». E’ un’altra brutta notizia, una delle tante che non vorresti mai leggere, registrata nelle prime ore di ieri in provincia di Rovigo. I fatti e le eventuali responsabilità sulla gestione del soccorso saranno ovviamente accertati dalla magistratura ma i primi elementi riportati nelle cronache suggeriscono alcune semplici e pratiche considerazioni. → Leggi: Morire in discoteca ma con ritmo: gli arresti cardiaci nei giovani

Incarichi di lavoro per medici

Gli avvisi e i bandi di concorso pubblicati sui bollettini ufficiali regionali e siti aziendali nel periodo dal dal 9 al 16 gennaio 2009. → Leggi: Incarichi di lavoro per medici