Gli elementi di base del soccorso

Non spostate mai una persona ferita, specialmente se le ferite sono state causate da una caduta o da un altro incidente, se ciò non è assolutamente necessario per evitarle un ulteriore pericolo. Non giratela, non sollevatela, non tiratela fuori da un’automobile danneggiata, ma esortatela a stare calma e a non muoversi. Se ha riportato lesioni interne o fratture della colonna vertebrale, un movimento non necessario potrebbe ucciderla o paralizzarla. Se siete costretti a spostarla, leggete Trasporto di un ferito.

Agite rapidamente se l’infortunato ha una forte emorragia o se ha cessato di respirare. Ogni secondo è importante in caso di avvelenamento da gas o shock da folgorazione. Una persona, per esempio, può morire tre minuti dopo che ha cessato di respirare, se non le vengono praticate le manovre di rianimazione.

Chiedete l’aiuto di un medico o del 118. Se possibile mandate qualcuno a chiamare un dottore o l’ambulanza mentre voi eseguite le prime cure. Il medico deve essere informato della natura dell’incidente e dirà che cosa si deve fare in attesa del suo arrivo.

Sappiate che le situazioni di reale e immediato pericolo per la vita dell’infortunato non sono molto frequenti. Nella maggior parte dei casi, quindi, potete limitarvi a tenere il paziente sdraiato e tranquillo mentre attendete i soccorsi.

Rassicurate l’infortunato e rimanete calmi voi stessi. La vostra calma può convincerlo che tutto procede a dovere. Questa convinzione può ridurre l’ansia e affrettare un miglioramento.

Esaminate l’infortunato con prudenza. Tagliate i vestiti, se è necessario, per evitargli movimenti o maggior dolore. Non togliete indumenti dalle parti del corpo ustionate. Se ha vomitato, e non c’è pericolo che abbia fratture del collo, girategli da un lato la testa per prevenire l’eventuale soffocamento o fategli assumere la posizione laterale di sicurezza. Tenetelo caldo con coperte o indumenti, ma non copritelo troppo e non servitevi di fonti di calore dirette.

Non forzate una persona parzialmente cosciente o incosciente a bere: i liquidi potrebbero entrarle nella trachea e soffocarla. Non date mai bevande alcoliche come primo soccorso. Non cercate di far riavere una persona svenuta schiaffeggiandola, gridando o scuotendola violentemente.

Aspettatevi sempre lo shock e preparatevi a combatterlo.

Lascia un commento

  

  

  

Questo sito usa i Gravatar, Avatar Globalmente Riconosciuti. Se hai registrato il tuo indirizzo email con questo servizio, la tua icona personale apparirà vicino al testo del tuo commento.

Puoi usare questi tag HTML.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>