Mio figlio ha mangiato una batteria. È pericoloso?

Batteria a bottone da 3 Volt

Complicanze gravi, incluse quelle fatali, possono sorgere quando le cosiddette batterie a bottone, presenti in diversi oggetti delle nostre case, arrivano in esofago. I bambini non dovrebbero mai essere lasciati incustoditi e non devono mai essere lasciati alla loro portata gli oggetti in grado di passare attraverso il tubo di cartone di un rotolo di carta igienica. → Leggi: Mio figlio ha mangiato una batteria. È pericoloso?

Il latte crudo va sempre bollito

Latte

Segnalati alcuni casi di sindrome emolitico-uremica (SEU) associati a infezione da E. coli in pazienti di età pediatrica. Il Ministero della Salute chiede ai medici di sensibilizzare le famiglie sulla raccomandazione di bollire il latte non pastorizzato prima del consumo. → Leggi: Il latte crudo va sempre bollito

Il consumo di pesce crudo

pesce

I prodotti della pesca sono alimenti altamente deperibili. La sicurezza del pesce è in funzione della temperatura di conservazione e dell’igiene del prodotto. Una recente pubblicazione della Regione Toscana illustra i rischi per la salute e indica le misure igieniche preventive. → Leggi: Il consumo di pesce crudo

La caduta del paziente nelle strutture sanitarie

segnale di pericolo di caduta a terra

Le cadute rientrano tra gli eventi avversi più frequenti nelle strutture sanitarie e possono determinare conseguenze immediate e tardive anche gravi fino a condurre, in alcuni casi, alla morte del paziente. Le persone anziane presentano un maggior rischio di caduta. La prevenzione e la gestione di questi rischi sono analizzate nelle linee guida del Ministero della Salute. → Leggi: La caduta del paziente nelle strutture sanitarie

Cosa fare in caso di alluvione

Alluvione a Genova - 2011

I filmati girati ieri a Genova insegnano – una volta in più! – che istituzioni e cittadini devono ancora fare molto per una vera cultura della sicurezza. Franco Gabrielli, capo dipartimento della Protezione Civile, dice che «uno dei più grossi deficit, nel nostro Paese, in questo momento, sotto il profilo della Protezione civile, è la capacità di ogni singolo cittadino di autoproteggersi». → Leggi: Cosa fare in caso di alluvione

Ticket in pronto soccorso anche per i codici verdi. Voi che ne dite?

triage

Il ministro della Salute Ferruccio Fazio pensa all’introduzione di un ticket «anche per i pazienti da codice verde». Le persone affette da patologie lievi non dovrebbero andare al pronto soccorso, intasando il servizio, ma farsi assistere dalle reti territoriali. → Leggi: Ticket in pronto soccorso anche per i codici verdi. Voi che ne dite?

Stagione di funghi ma attenti a quelli velenosi

Funghi

Le particolari condizioni microclimatiche del mese di settembre favoriscono la crescita dei funghi… e l’aumento di intossicazioni anche gravi. Oltre al rischio mortale causato dal consumo di funghi velenosi, esistono altri pericoli poco noti dovuti a contaminazioni microbiologiche, da larve di insetti, chimiche, fisiche, da isotopi radioattivi. → Leggi: Stagione di funghi ma attenti a quelli velenosi

Influenza 2011-2012. Chi deve fare il vaccino?

Influenza o raffreddore?

La vaccinazione antinfluenzale rappresenta un mezzo efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze. E’ indicata per tutti i soggetti che desiderano evitare la malattia influenzale e che non abbiano specifiche controindicazioni. Viene offerta attivamente e gratuitamente ai soggetti che per le loro condizioni personali corrano un maggior rischio di andare incontro a complicanze nel caso contraggano l’influenza. Una buona igiene delle mani e delle secrezioni respiratorie può giocare un ruolo importante nel limitare la diffusione dell’influenza. Nonostante il clamore sull’argomento, non esistono evidenze scientifiche validate per la prevenzione dell’influenza mediante il ricorso a medicine non convenzionali (omeopatia, fitoterapia, agopuntura). → Leggi: Influenza 2011-2012. Chi deve fare il vaccino?

Troppi i bambini in ospedale per cadute dalla finestra

bimbo alla finestra

Più di 5.000 bambini americani cadono ogni anno da una finestra e devono ricorrere d’urgenza alle cure dei medici. Lo sostiene il primo studio statunitense sul problema, che verrà pubblicato on line tra poche ore sulla rivista Pediatrics. → Leggi: Troppi i bambini in ospedale per cadute dalla finestra

L’intensità del dolore toracico non indica un attacco cardiaco

dolore toracico

Il dolore toracico intenso non è un buon indicatore di un infarto del miocardio, né di quali pazienti siano più inclini ad avere un attacco cardiaco entro il mese successivo. Lo chiarisce uno studio statunitense su oltre 3.000 pazienti. → Leggi: L’intensità del dolore toracico non indica un attacco cardiaco

L’impatto del sovraffollamento dei Pronto Soccorso sulla sopravvivenza

Paziente in barella

Uno studio americano analizza il fenomeno dell’overcrowding misurando l’impatto del dirottamento delle ambulanze sulla sopravvivenza. «Per ogni cento pazienti ci sono tre morti evitabili», ha affermato Renee Hsia, medico d’urgenza presso la University of California di San Francisco e autore dello studio. «Ora abbiamo finalmente la dimostrazione che affollamento colpisce i pazienti in modo molto diretto». → Leggi: L’impatto del sovraffollamento dei Pronto Soccorso sulla sopravvivenza

I nostri dati sanitari e la privacy: le domande più frequenti

Dalla parte del paziente. Privacy: le domande più frequenti

E’ necessario chiedere il consenso al paziente prima di acquisire e utilizzare informazioni sulla sua salute? Da chi possono essere ritirate analisi e cartelle cliniche? Si possono installare telecamere in ospedali e luoghi di cura? Il datore di lavoro può divulgare informazioni sulla salute dei propri dipendenti? Nelle sale d’aspetto il paziente può essere chiamato per nome? Chi può consultare il fascicolo sanitario elettronico del paziente? Per rispondere a queste e ad altre comuni domande il Garante per la protezione dei dati personali ha pubblicato una nuova guida per tutti. → Leggi: I nostri dati sanitari e la privacy: le domande più frequenti

Emorroidi e disturbi anali: i rimedi per vivere meglio – parte II

Emorroidi: 12 consigli

Prurito, dolore, sanguinamento intermittente dell’ano. 12 semplici consigli da seguire con attenzione per limitare i danni e prevenire complicazioni. → Leggi: Emorroidi e disturbi anali: i rimedi per vivere meglio – parte II

Il lavoro usurante in sanità è legge

lavoro-notturno

Il decreto legislativo sul riconoscimento del lavoro notturno usurante per i dipendenti della sanità, dopo il passaggio in Commissione Lavoro della Camera, ha visto l’approvazione definitiva e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale. La nuova norma riconosce come attività usurante il lavoro notturno degli operatori sanitari dipendenti e consentirà dal prossimo 26 maggio, data di entrata in vigore del provvedimento, l’accesso anticipato al pensionamento. → Leggi: Il lavoro usurante in sanità è legge

Prevenire le malattie e proteggere la vita con le vaccinazioni

European Immunization Week - EIW

La comunicazione e la corretta informazione sanitaria sono uno strumento essenziale affinché la popolazione comprenda il valore vero e concreto delle vaccinazioni. Su Eumed.org abbiano più volte affrontato il tema delle vaccinazioni contro l’influenza, il tetano e la rabbia silvestre, convinti che una discussione semplice e rigorosa possa far comprendere meglio le opportunità di cui disponiamo per proteggere la nostra salute da malattie, invalidità e morte. Per aumentare l’importanza delle vaccinazioni e lo sviluppo di un consenso realmente informato alla pratica vaccinale, su iniziativa dell’Ufficio Regionale Europeo dell’OMS, in questi giorni si sta svolgendo la Settimana Europea della Vaccinazione (EIW – European Immunization Week). → Leggi: Prevenire le malattie e proteggere la vita con le vaccinazioni