Testa – Trauma cranico

Bisogna sospettare una lesione cranica in ogni incidente stradale, caduta o trauma in genere. Nei traumi maggiori l’infortunato è stordito o svenuto; perde sangue dalla bocca, dal naso o dalle orecchie; muove con difficoltà o non muove affatto una o più estremità; ha mal di testa o vertigini o vomito a getto e le pupille sono inegualmente dilatate. Oppure la vittima dell’incidente può apparire del tutto normale e avere una passeggera perdita di conoscenza o una perdita di memoria nei riguardi dell’incidente occorsogli, per poi cadere nell’incoscienza in seguito.

Tenete il paziente sdraiato e ben coperto fino all’arrivo del medico. Anche se il colpo non gli ha fatto perdere la conoscenza, esiste sempre il pericolo di una emorragia cerebrale e di altre gravi complicazioni successive. Tenendo il paziente sdraiato e fermo diminuiscono le possibilità di emorragie.

Se sta soffocando per la presenza di sangue o vomito, valutate la possibilità di adottare la posizione laterale di sicurezza. Se sanguina dalla testa, mettete sulla ferita una leggera medicazione sterile, senza premere, e fissatela con una benda. Non permettete all’infortunato di sedere o di camminare. Non dategli alcolici o stimolanti. Non lasciatelo senza sorveglianza. Chiamate subito l’ambulanza. Tenete il paziente sdraiato e immobile finché giungono i soccorsi. Applicate sul capo una borsa di ghiaccio.

Lascia un commento

  

  

  

Questo sito usa i Gravatar, Avatar Globalmente Riconosciuti. Se hai registrato il tuo indirizzo email con questo servizio, la tua icona personale apparirà vicino al testo del tuo commento.

Puoi usare questi tag HTML.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>