Diarrea

La diarrea comune (scariche intestinali troppo frequenti o liquide ed esagerate) causata da eccessi alimentari, da cambiamento di vitto o di acqua, dall’affaticamento o dalla tensione nervosa, generalmente guarisce in un tempo compreso tra le 12 e le 48 ore. I dolori addominali sono una tipica caratteristica di queste situazioni. La guarigione si ottiene più facilmente astenendosi dal mangiare per le prime 18-24 ore. Poiché il corpo è disidratato, è assai importante sostituire i liquidi perduti. Date quindi al paziente tè leggero zuccherato, brodo salato o acqua minerale ogni ora o dopo ogni scarica. I liquidi devono essere tiepidi (né molto caldi, né molto freddi). La permanenza a letto può affrettare la guarigione.

Quando le scariche sono cessate da circa 18 ore, cominciate ad alimentare il paziente con una dieta leggera a base di pane tostato e riso in bianco molto cotto. Continuate con minestrine di pasta condite con poco olio extravergine di oliva e verdure passate, oltre ai liquidi già descritti. Gli alimenti per bambini possono essere una valida alternativa per la digeribilità. Evitate i cibi piccanti e non usate lassativi. Se la diarrea persiste, consultate un medico.

La diarrea può essere pericolosa nei bambini e richiede il tempestivo intervento del medico. Il consiglio del medico è sempre molto utile anche nell’anziano e in chi soffre di patologie croniche come il diabete o l’ipertensione.

Lascia un commento

  

  

  

Questo sito usa i Gravatar, Avatar Globalmente Riconosciuti. Se hai registrato il tuo indirizzo email con questo servizio, la tua icona personale apparirà vicino al testo del tuo commento.

Puoi usare questi tag HTML.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>