Convulsioni

Le convulsioni sono movimenti ritmici delle estremità nelle crisi epilettiche. Possono essere casuali e inoffensive o il sintomo di una grave malattia o anche di fame. Durante le convulsioni il soggetto è senza coscienza, volge in alto gli occhi e getta indietro la testa, le labbra diventano blu, il corpo è scosso da contrazioni incontrollabili.

Non cercate di frenare i movimenti convulsivi. Ponete il soggetto sul pavimento e tenetegli la testa girata da un lato per permettere alla saliva di uscire dalla bocca. Spostate i mobili affinché il paziente non si ferisca urtandovi contro. Se potete, ma senza forzare, mettetegli un fazzoletto arrotolato tra i denti per evitare che si morda la lingua.

In genere  le convulsioni non durano più di pochi minuti, con ripresa graduale della coscienza e della respirazione, e non occorrono soccorsi speciali. Rimanete accanto alla persona per controllare che riprenda il contatto con l’ambiente e per saper descrivere, in seguito, quanto avvenuto. Aiutatelo a mettersi nella posizione più comoda possibile.

In un paziente con epilessia nota, in cui la crisi termina spontaneamente, in genere non è necessario il ricovero in ospedale. In caso di prima crisi, invece, è sempre opportuna la valutazione del medico specialista.

In casi particolari è possibile osservare un ritardo nella ripresa del respiro o un vero e proprio arresto respiratorio. Dovete riconoscere prontamente queste situazioni e intervenire con la respirazione artificiale. Chiamate il 118 se la crisi avviene in corso di una malattia o di un danno cerebrale acuto, se si verificano lesioni, se la crisi dura più a lungo del comune (una crisi tonico-clonica termina entro 2-3 minuti), se le crisi si ripetono e la persona non riprende conoscenza tra una crisi e l’altra (per più di 5 minuti).

Lascia un commento

  

  

  

Questo sito usa i Gravatar, Avatar Globalmente Riconosciuti. Se hai registrato il tuo indirizzo email con questo servizio, la tua icona personale apparirà vicino al testo del tuo commento.

Puoi usare questi tag HTML.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>