Riconoscimento internazionale per il Pronto Soccorso di Vercelli

Premiata l'analisi su efficienza ed efficacia delle cure erogate nell'unità di Osservazione Breve Intensiva al congresso EuSEM 2012.

European Society for Emergency MedicineIl gruppo della Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza di Vercelli, diretto dalla dott.ssa Roberta Petrino, ha ricevuto un importante riconoscimento durante il 7° Congresso Europeo di Medicina d’Emergenza, organizzato dalla Società Europea di Medicina d’Emergenza (EuSEM) e svoltosi ad Antalya in Turchia dal 3 al 6 ottobre.

Si tratta di un congresso che riunisce annualmente medici ed infermieri che lavorano in Pronto Soccorso, nei reparti di Medicina d’Urgenza e nel sistema dell’emergenza extra-ospedaliera, e dove vengono proposte all’uditorio relazioni ad invito presentate da esperti internazionali del settore. Un importante contributo al congresso è anche fornito dalla presentazione di studi clinici e di ricerche di giovani professionisti valutati da una apposita commissione. Come in ogni altra edizione del congresso, la commissione di esperti valuta le presentazioni degli studi condotti ed assegna un riconoscimento alle due migliori presentazioni orali ed al miglior poster.

Il riconoscimento, oltre ad essere prestigioso, è anche concreto in quanto consiste nell’iscrizione gratuita al prossimo Congresso europeo, che si terrà a settembre 2013 a Marsiglia. Quest’anno il riconoscimento per la migliore presentazione orale è andato appunto, oltre che ad un gruppo francese di Parigi, al gruppo della Medicina e Chirurgia d’Accettazione e d’Urgenza di Vercelli. Il lavoro, elaborato grazie all’impegno di tutti i medici ed infermieri della Medicina d’Urgenza, è stato presentato dalla dott.ssa Roberta Marino. Si tratta di un analisi dell’efficienza e dell’efficacia delle cure erogate nell’unità di Osservazione Breve Intensiva del Pronto Soccorso, a distanza di un anno dalla riorganizzazione dei percorsi diagnostico-terapeutici di trattamento, avviata per migliorare la qualità dell’assistenza.

I risultati presentati, molto soddisfacenti in termini di rispondenza agli indicatori di qualità definiti dai percorsi e di riduzione dei ricoveri, hanno destato un grande interesse nel nutrito uditorio presente alla cerimonia di premiazione, avvenuta nell’aula plenaria al termine del congresso, tanto che già alcuni direttori di dipartimenti d’emergenza, in Germania, Francia e Italia, hanno richiesto indicazioni più dettagliate sui percorsi e sugli indicatori.

«Prendiamo tale riconoscimento con grande orgoglio – interviene Roberta Petrino – ritenendolo di grande stimolo per proseguire nel miglioramento della qualità e dell’efficienza del servizio prestato ai nostri cittadini».

Fonti: Regione Piemonte, ASL VC.

di Criel

Medico, redattore di Eumed.org.


Lascia un commento

  

  

  

Questo sito usa i Gravatar, Avatar Globalmente Riconosciuti. Se hai registrato il tuo indirizzo email con questo servizio, la tua icona personale apparirà vicino al testo del tuo commento.

Puoi usare questi tag HTML.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>