Picnic, barbecue: i consigli per la sicurezza alimentare in estate

Nella stagione calda i batteri si moltiplicano più velocemente. Come prevenire le malattie di origine alimentare.

PicnicOcchio all’insalata di patate o al piatto di pollo fuori dal frigorifero di casa per ore. Chiedetevi: è ancora buono da mangiare?

Con il caldo i batteri presenti normalmente negli alimenti si moltiplicano più velocemente e rappresentano una potenziale minaccia per la salute. Per prevenire le malattie trasmesse dagli alimenti durante la stagione dei barbecue e dei picnic ecco i consigli del Dipartimento americano per l’Agricoltura.

Lavatevi le mani bene e spesso con acqua e sapone per 20 secondi, soprattutto dopo aver usato il bagno e prima di cucinare o mangiare. Se non ci sono rubinetti dell’acqua, usate una brocca d’acqua, un po’ di sapone e asciugamani di carta o salviettine umide usa e getta.

Tenete i cibi crudi separati dai cibi cotti. Non mettete il cibo cotto su un piatto o in un contenitore in cui prima vi era carne cruda, pollame o pesce. Prima di farlo, lavate il contenitore con acqua calda e sapone.

Cucinate i cibi accuratamente in modo da uccidere i batteri nocivi. Non cucinate la carne al sangue. Quando la quantità di cibo è tanta, è più facile sbagliare. Se avete dubbi utilizzate un termometro per alimenti per assicurarsi che il cibo abbia raggiunto la temperatura minima raccomandata, che è di 71°C per gli hamburger e 74°C per il pollo. Se si utilizzano i fornelli di una cucina, il forno a microonde o un forno classico per cuocere in parte il cibo e ridurre il tempo di cottura, fatelo immediatamente prima di mettere il cibo sul barbecue.

Mettete in frigorifero o congelate gli avanzi prima possibile. Non lasciare mai all’esterno il cibo per più di un’ora quando la temperatura è al di sopra dei 32°C. Mantenete i cibi caldi ad almeno 60°C e gli alimenti freddi ad una temperatura pari o inferiore a 4°C.

Fonte: USDA (United States Department of Agriculture) Food Safety and Inspection Service – Foodborne Illness Peaks in Summer – Why?

Foto: KFoodaddict (CC BY 2.0)

di Massimo Pacifici

Medico chirurgo, specialista in chirurgia generale.


Lascia un commento

  

  

  

Questo sito usa i Gravatar, Avatar Globalmente Riconosciuti. Se hai registrato il tuo indirizzo email con questo servizio, la tua icona personale apparirà vicino al testo del tuo commento.

Puoi usare questi tag HTML.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>