Lazio: percorso veloce codici bianchi e verdi

Meno pronto soccorso, più cure primarie per migliorare l'appropriatezza e ridurre le attese. Attivi nei prossimi giorni 13 Ambulatori MED e il numero 06.58.70.2464

Al via da domani 23 aprile il Percorso Veloce Codici Bianchi e Verdi – Ambulatori MED. Si tratta di un percorso alternativo al Pronto Soccorso per migliorare l’appropriatezza delle prestazioni per i pazienti in codice bianco e verde che possono essere gestiti e trattati nell’ambito della medicina generale.

Gli obiettivi del progetto, evoluzione del Percorso veloce influenza – Ambulatori Blu realizzato durante la stagione influenzale, sono quelli di garantire una maggiore integrazione tra ospedale e territorio; favorire il coinvolgimento e la valorizzazione delle Unità di Cure primarie e quindi della sanità territoriale; aumentare l’appropriatezza delle cure e migliorare la presa in carico dei pazienti; evitare il congestionamento delle strutture di Pronto Soccorso. Il progetto avrà la durata di un anno e si concluderà il 23 Aprile 2013.

Entro il prossimo 2 maggio saranno pienamente operativi, presso 13 Pronto Soccorso del territorio regionale, 13 Ambulatori MED Percorso Veloce Codici Bianchi e Verdi gestiti da medici di medicina generale e aperti dalle ore 8 alle ore 20, 7 giorni su 7.

A partire dal 26 aprile sarà attiva anche la centrale operativa che risponde allo 06.58.70.2464, dalle ore 8 alle ore 20, 7 giorni su 7, con medici di medicina generale in grado di offrire assistenza e informazioni. La centrale operativa è anche in grado di indicare al cittadino l’Unità di Cure Primarie più vicina alla sua posizione geografica.

Le aziende ospedaliere coinvolte nel progetto, in relazione alla complessità ed al carico assistenziale del Pronto Soccorso, sono:

  • Policlinico Umberto I – Asl Roma A;
  • Policlinico Tor Vergata – Asl Roma B;
  • Ospedale Sandro Pertini – Asl Roma B;
  • A.O. San Giovanni Addolorata – Asl Roma C;
  • A.O. San Camillo Forlanini – Asl Roma D;
  • Ospedale G.B Grassi di Ostia – Asl Roma D;
  • A.O. Sant’Andrea – Asl Roma E;
  • Ospedale San Paolo – Civitavecchia – ASL RMF;
  • Ospedale di Anzio – Asl RM H;
  • Ospedale Santa Maria Goretti – Asl Latina;
  • Ospedale Fabrizio Spaziani – Asl Frosinone;
  • Ospedale Santa Scolastica – Cassino;
  • Ospedale Belcolle – Viterbo.
di Criel

Medico, redattore di Eumed.org.


Lascia un commento

  

  

  

Questo sito usa i Gravatar, Avatar Globalmente Riconosciuti. Se hai registrato il tuo indirizzo email con questo servizio, la tua icona personale apparirà vicino al testo del tuo commento.

Puoi usare questi tag HTML.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>