Per quanto tempo posso conservare gli avanzi del pranzo o della cena?

Per ridurre il rischio di intossicazione alimentare gli avanzi conservati in frigorifero dovrebbero essere consumati entro quattro giorni. Se non si prevede di mangiare gli avanzi entro quattro giorni, è meglio congelarli immediatamente.

CiboNell’Unione Europea sono in aumento le segnalazioni sulla sicurezza alimentare trasmesse attraverso il Sistema di allerta rapido comunitario (Rasff, Rapid Alert System in Feed and Food). L’Italia, anche nel 2011, è il primo Paese per numero di segnalazioni inviate alla Commissione europea.

Per garantire la sicurezza degli alimenti e prevenire un’intossicazione, tutti noi dobbiamo adottare alcune precauzioni durante l’acquisto, il trasporto, la preparazione e il consumo del cibo.

L’intossicazione alimentare provoca – tra i sintomi più comuni – dolori addominali, diarrea, nausea e vomito, ma sono anche possibili forme molto gravi. È causata da organismi nocivi, per lo più batteri, presenti negli alimenti contaminati. Poiché i batteri in genere non cambiano il sapore, l’odore o l’aspetto del cibo, non si può dire con certezza se un alimento è pericoloso da mangiare. Se si è in dubbio sulla sicurezza di un alimento, è il caso di buttarlo.

Fortunatamente la maggior parte dei casi di intossicazione alimentare può essere prevenuta con la gestione corretta degli alimenti. Per essere sicuri è meglio refrigerare subito gli alimenti deperibili come carne, pollame, pesce, latticini e uova, senza  lasciarli più di due ore alla normale temperatura ambiente o più di un’ora a temperature superiori a 30°C. Cibi crudi, come insalate fredde o panini, dovrebbero essere mangiati o refrigerati subito. L’obiettivo è di ridurre al minimo il tempo di un alimento nella zona di pericolo tra i 4°C e i 60°C, quando i batteri possono moltiplicarsi rapidamente.

Per ridurre il rischio di intossicazione alimentare gli avanzi conservati in frigorifero dovrebbero essere consumati entro quattro giorni; meglio entro due giorni per brodi, minestre o dolci alla crema. Se non si prevede di mangiare gli avanzi entro quattro giorni, è meglio congelarli immediatamente. È bene tenere presente che questi limiti possono cambiare a seconda del tipo di alimento e del modo in cui è stato preparato.

Prima di mangiarli, gli avanzi vanno scaldati sul fuoco, in forno o nel forno a microonde fino a quando la temperatura interna non raggiungerà i 75°C.

Puoi trovare altri semplici consigli su:

Leggi anche:

Foto: sheilaz413 (CC BY-NC-ND 2.0)

di Massimo Pacifici

Medico chirurgo, specialista in chirurgia generale.


Lascia un commento

  

  

  

Questo sito usa i Gravatar, Avatar Globalmente Riconosciuti. Se hai registrato il tuo indirizzo email con questo servizio, la tua icona personale apparirà vicino al testo del tuo commento.

Puoi usare questi tag HTML.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>