La cateterizzazione urinaria

Le linee guida infermieristiche dell'European Association of Urology Nurses.

Un catetere urinario è un sottile tubo flessibile che può essere inserito nella vescica tramite l’uretra o la via sovrapubica per drenare l’urina.

La dimensione del catetere è misurata in Charrière (Ch o CH), anche noto come French Gauge (calibro francese – F, Fr o FG) e indica il diametro esterno. 1 mm corrisponde a 3 Ch. La gamma di dimensioni va da Ch 6 a 30:

  • per uso pediatrico
    • 6-10
  • per gli adulti
    • 10-14 con urine chiare (no detriti o ematuria)
    • 16 con urine torbide (con o senza coaguli o detriti di piccole dimensioni)
    • 18 in caso di urine con molti detriti, ematuria moderata
    • 20-24 con ematuria grave (necessità di lavaggi)

La cateterizzazione transuretrale è definita come il passaggio di un catetere in vescica attraverso l’uretra.

catetere vescicale transuretrale

Catetere vescicale transuretrale nella donna

La cateterizzazione sovrapubica è l’inserimento di un catetere in vescica attraverso la parete addominale anteriore.

catetere vescicale sovrapubico

Catetere vescicale sovrapubico nell'uomo

Il caterismo vescicale può essere a breve o a lungo termine in relazione alle indicazioni. Per ragioni pratiche si può considerare a breve termine un catetere in situ per non più di 14 giorni. Di conseguenza i cateteri a lungo termine rimangono in situ per un periodo superiore a 14 giorni, di solito a causa di ritenzione urinaria secondaria a condizioni patologiche.

Indicazioni alla cateterizzazione uretrale:

  1. Ritenzione urinaria acuta o cronica.
  2. Mantenimento di un deflusso continuo di urina per pazienti con difficoltà di svuotamento a causa di disturbi neurologici che causano paralisi e perdita della sensibilità.
  3. Necessità di misure precise della diuresi nei pazienti critici.
  4. Impiego perioperatorio per alcune procedure chirurgiche.
  5. Guarigione di ferite aperte sacrali o perineali in pazienti incontinenti.
  6. Immobilizzazione prolungata.
  7. Irrigazioni vescicali.
  8. Mantenimento della continenza e dell’integrità della pelle quando i metodi di trattamento conservativo non hanno avuto successo.
  9. Miglioramento del comfort per il fine vita, se necessario.

Indicazioni per la cateterizzazione sovrapubica:

  1. Ritenzione urinaria acuta e cronica che non può essere adeguatamente eliminata con il catetere uretrale.
  2. Particolari esigenze dei pazienti, come l’uso di una sedia a rotelle.
  3. Prostatite acuta.
  4. Ostruzione, stenosi, anomala anatomia uretrale.
  5. Trauma pelvico.
  6. Le complicanze della cateterizzazione uretrale a lungo termine.
  7. Chirurgia uretrale o addominale complessa.
  8. Incontinenza fecale e compromissione dell’igiene del catetere vescicale

Un nuovo documento in lingua inglese dell’European Association of Urology Nurses illustra i vari materiali attualmente disponibili nella pratica clinica e indica in maniera dettagliata e ben comprensibile i più moderni princìpi della gestione inferieristica ordinaria e in caso di complicanze. La pubblicazione è arricchita da una serie schematica di diagrammi e checklist con le procedure per la cateterizzazione, il prelievo urinario, il lavaggio vescicale, la rimozione dei cateteri e l’educazione dei pazienti. Destinata agli infermieri, è sicuramente una corposa fonte di informazioni anche per il medico.


Geng V, Cobussen-Boekhorst H, Farrell J, Gea-Sánchez M, Pearce I, Schwennesen T, Vahr S, Vandewinkel C. Evidence-based Guidelines for Best Practice in Urological Health Care. Catheterisation. Indwelling catheters in adults, urethral and suprapubic. European Association of Urology Nurses (EAUN) 2012. ISBN 978-90-79754-50-2

di Massimo Pacifici

Medico chirurgo, specialista in chirurgia generale.


5 commenti per La cateterizzazione urinaria

Lascia un commento a Massimo Pacifici Cancel reply

  

  

  

Questo sito usa i Gravatar, Avatar Globalmente Riconosciuti. Se hai registrato il tuo indirizzo email con questo servizio, la tua icona personale apparirà vicino al testo del tuo commento.

Puoi usare questi tag HTML.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>