- Eumed.org | Pronto Soccorso - http://prontosoccorso.eumed.org -

Chirurgia: anamnesi ed esame obiettivo per la valutazione preoperatoria

di Massimo Pacifici, 20 luglio 2010 @ 07:31 In Area professionale | Nessun commento

Il corretto percorso clinico per la valutazione preoperatoria di pazienti pediatrici (tra i 2 e i 15 anni) e adulti per procedure chirurgiche in elezione non ad alto rischio.

La maggior parte dei pazienti non ad alto rischio non necessita di test diagnostici di routine, tra cui gli elettrocardiogrammi, a meno che non sia presente un’indicazione specifica. E’ quanto afferma lo statunitense Institute for Clinical Systems Improvement in una recente linea guida.

Il documento dell’ICSI individua due elementi chiave alla base di una corretta e completa valutazione preoperatoria: un’attenta indagine anamnestica e un esame fisico accurato. Ulteriori accertamenti occorrono per alcune procedure, condizioni anomale o per valutare meglio i rischi legati all’età.

Le evidenze scientifiche a sostegno di questo orientamento, pur non essendo una novità, continuano a non essere accolte con favore nella realtà ospedaliera italiana. L’anamnesi e l’esame obiettivo sono generalmente visti come attività di scarsa importanza o una inutile perdita di tempo da lasciare alla valutazione del personale meno esperto nel più breve tempo possibile. In molte circostanze la valutazione viene effettuata solo dall’anestesista o da un internista, figure professionali altamente competenti ma inequivocabilmente diverse dall’equipe chirurgica che seguirà il paziente anche nel decorso post-operatorio e durante la convalescenza. Per non parlare di quando il paziente si vede consegnare solo un questionario di autovalutazione e il modulo da firmare per il consenso “informato”, segno di una incomprensibile rinuncia del chirurgo a una parte del proprio ruolo intellettuale.

Soprattutto ora, con le gravi difficoltà economiche delle Aziende sanitarie, la sicurezza dei pazienti e la tutela medico-legale del chirurgo non si ottengono con le obsolete procedure dei test diagnostici di routine.

Evidenze cliniche e raccomandazioni

  • Fornire una esauriente valutazione preoperatoria di base a tutti i pazienti da sottoporre a una procedura diagnostica o terapeutica come definito nella guida.
  • La maggior parte dei test di laboratorio e degli esami diagnostici, tra cui l’elettrocardiogramma, non sono necessarie con le procedure di routine.
  • L’informazione del paziente sulla procedura e le istruzioni di comportamento influenzano fortemente i risultati perioperatori.

Obiettivi prioritari

  1. Aumentare la percentuale di indagini anamnestiche ed esami fisici ed eliminare le prove diagnostiche eseguite senza indicazioni cliniche.
  2. Aumentare la percentuale di pazienti che ricevono una corretta gestione delle comorbilità prima della procedura.
  3. Cancellare o rinviare le procedure in caso di indagine anamnestica, esame fisico o comunicazione con il paziente non completi.

Fonte: ICSI (released 06/2010)

Foto: Badly Drawn Dad [4]

di Massimo Pacifici
Author Info [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12]

Medico chirurgo, specialista in chirurgia generale.



Articolo stampato da Eumed.org | Pronto Soccorso: http://prontosoccorso.eumed.org

URL articolo: http://prontosoccorso.eumed.org/area-professionale/4832/chirurgia-anamnesi-esame-obiettivo-valutazione-preoperatoria/

URLs in questo articolo:

[1] Preoperative Evaluation (Guideline): http://www.icsi.org/preoperative_evaluation/preoperative_evaluation_2328.html

[2] Preoperative Evaluation (Executive Summary): http://www.icsi.org/preoperative_evaluation/preoperative_evaluation__executive_summary__2.html

[3] Preoperative Evaluation (Summary of Changes): http://www.icsi.org/preoperative_evaluation/preoperative_evaluation__summary_of_changes__2.html

[4] Badly Drawn Dad: http://www.flickr.com/photos/dhedwards/383836028/sizes/s/

[5] Image: http://prontosoccorso.eumed.org/author/mc7176/

[6] Image: https://plus.google.com/105461173007487984574

[7] Image: http://www.facebook.com/massimo.pacifici.eumed

[8] Image: http://twitter.com/#!/eumed

[9] Image: https://plus.google.com/u/0/105461173007487984574

[10] Image: http://pinterest.com/eumed/

[11] Image: http://instagram.com/eumed

[12] Image: http://eumed.tumblr.com/

© Eumed.it