La gestione iniziale dei pazienti contaminati da agenti chimici

Le raccomandazioni dell'Organizzazione Mondiale della Sanità.

 

Triage for chemically contaminated patients

Triage for chemically contaminated patients

L’esposizione a sostanze chimiche può avvenire per inalazione, contatto con la pelle o con gli occhi o per ingestione. Per l’OMS il lavoro clinico in questo campo dovrebbe essere accompagnato da una formazione specifica, completa e pratica.

Un documento aggiornato di recente fornisce le attuali raccomandazioni per l’identificazione dei pazienti contaminati, le norme di protezione personale, le procedure per la decontaminazione d’emergenza, la guida per il triage, l’identificazione delle categorie di esposizione e i regimi di trattamento con gli antidoti.

WHO – Initial clinical management of chemically-contaminated patients – Interim guidance document (PDF 140 Kb)

di Massimo Pacifici

Medico chirurgo, specialista in chirurgia generale.


Lascia un commento

  

  

  

Questo sito usa i Gravatar, Avatar Globalmente Riconosciuti. Se hai registrato il tuo indirizzo email con questo servizio, la tua icona personale apparirà vicino al testo del tuo commento.

Puoi usare questi tag HTML.

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>